SAN VINCENZO VALLE ROVETO

San Vincenzo Valle Roveto è un piccolo comune situato accanto al corso del fiume Liri lungo la Valle Roveto. Il proprio territorio è ricco di ulivi e insieme a Balsorano segna l’ultimo presidio dell’Abruzzo a sud-est.

Nasce come borgo medievale attorno all’anno Mille e fu integralmente ricostruito più a Valle in seguito ad una devastante valanga datata 1616. Tutto il territorio del comune ha subìto fortissimi danni in seguito al terremoto del 1915 che diede luogo ad una seconda e pressoché totale ricostruzione. Nel secondo dopoguerra fu avviato il lento recupero delle parti più alte del borgo, le stesse che ci donano il Castello Piccolomini nella micro frazione di Morrea, risalente al XV secolo ma soprattutto la Chiesa di Santa Restituta che rappresenta uno degli edifici di culto più antichi della Valle Roveto, edificata con ogni probabilità tra il IX e il X secolo, ricostruita tanto dopo il sisma quanto a seguito degli immani danni arrecati dai bombardamenti del 1944.

 

 

 

Credit: Amedeo Luccitti, "Amici dell'immagine"