CANISTRO

Nato come insediamento italico, Canistro era soggetto alla magistratura del centro marso di Antinum. Tuttora conserva una complessa stratificazione archeologica nei due suoi abitati principali: Canistro superiore e Canistro inferiore (denominato anche Santa Croce).

Di particolare interesse è l’area protetta del Parco naturale La Sponga posto a circa 1000 metri di altutudine e caratterizzato dalla sorgente Sponga che alimenta, inoltre le acque delle storiche Terme di Canistro i cui effetti benefici erano conosciuti già dall’antichità.

 

La nota di colore che rende conosciuto oggi giorno il paese è indubbiamente la sagra della Castagna Roscetta, produzione peraltro corredata da marchio IGP che si tiene ogni autunno.

 


Credit: Roberta Placida, "Amici dell'immagine"